Kipsala Complex

Riga, Latvia
Disegno © Studio Franzina
Visualizzazione © Studio Franzina
Visualizzazione © Studio Franzina
Visualizzazione © Studio Franzina
Visualizzazione © Studio Franzina
Disegno © Studio Franzina
Disegno © Studio Franzina
Disegno © Studio Franzina
Disegno © Studio Franzina
Disegno © Studio Franzina
Architetti
FPA Franzina + Partners Architettura
Indirizzo
Zaķusalas krastmala, LV-1050 Riga, Latvia
Costo
100mln - 1mld
Piani
5-20 Piani

Il progetto si trova sull'isola Kipsala, sul lato sinistro del fiume Daugava, di fronte al centro storico di Riga, con superficie costruzione totale di 36.000 mq.
Il progetto si compone di due unità: Kipsala Residence, un complesso residenziale con circa 200 appartamenti di dimensioni diverse, due corti interne private e i relativi servizi, e il Centro Direzionale Kipsala, un edificio commerciale e direzionale con ristorante all’ultimo piano.
L’obiettivo principale del progetto è di sfruttare la posizione del lotto, facendo in modo che tutte le unità abitative godano della vista privilegiata verso il fiume e il centro storico. Il volume si sviluppa lungo l’intero lotto con un movimento sinuoso, affacciandosi al fiume con una facciata trasparente, filtrata da brise-soleil verticali in legno, e contrapponendo alla strada una facciata opaca. Il tetto dell'intero edificio non è piano, ma si muove con diverse pendenze, dando al complesso un aspetto dinamico e mutevole, sottolineato da tagli che passano da parte a parte il volume architettonico, conferendogli permeabilità visiva.
Il progetto ha lo scopo di garantire il miglior livello di privacy consentito dalla posizione del lotto, in tale modo il centro direzionale, completamente separato dalla zona residenziale, protegge quest’ultima e la corte principale dalla vista e dai rumori della strada.
La facciata che fronteggia l'acqua è completamente trasparente e mutevole: vetrate scorrevoli rendono lo spazio flessibile. Questa idea di architettura supera la tradizionale distinzione tra interno ed esterno: l'architettura "osmotica" ricerca spazi adattabili e permeabili, luoghi in cui si generi un flusso continuo di relazioni tra il costruito e l'ambiente.
Il complesso di Kipsala risponde ai principi di eco-sostenibilità: grazie all'utilizzo di materiali da costruzione e di finitura riciclati e riciclabili, che richiedono un basso consumo di energia per la loro produzione, bassi costi di manutenzione e un lungo ciclo di vita; grazie all'utilizzo di fonti di energia rinnovabili e una distribuzione degli spazi improntata al risparmio energetico.

Progetti collegati

  • Herman Miller National Showroom
    Krueck Sexton Partners
  • The Ark, Condominiums
    Form4 Architecture
  • SFMOMA Rooftop Garden
    Jensen Architects
  • Kokoris Residence
    Jensen Architects
  • Turner Duckworth Offices
    Jensen Architects

Rivista

Altri progetti di FPA Franzina + Partners Architettura

White Tower
New York
Expandable Building
Padova, Italia
Elizabetes Garden Residence
Riga, Latvia
NBD Country Complex
Padova, Italia
IT Tower
Abu Dhabi, United Arab Emirates
CT Complex
Città del Capo, South Africa